Fattori di anormalità e disturbo


Giuliano Lombardo
Fattori di anormalità e disturbo
2006-2016
stampa fotografica m4x0,5
Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea
Roma

IoNoi


http://operaviva.info/ionoi/

Valori divergenti. Tra filter bubbles e big data



Valori divergenti "Mentre i media classici perdono gradualmente il loro potere di decidere a quali punti di vista veniamo esposti, nuovi filtri appaiono tra noi e le informazioni che cerchiamo in rete..."

 
http://operaviva.info/valori-divergenti/
The volume "Investigations of Cultural Life: Quantitative aspects." dedicated to the memory of Colin Martindale and the 100th anniversary of the Russian formalist school has been published. Here is a link to the online version.


http://issuu.com/museumizo/docs/martindale/1


Facili Piaceri

Interpretazioni Multiple e Piacere Estetico

Parte I° - Facili Piaceri
Giuliano Lombardo



Articolo pubblicato su:
www.unclosed.eu
arte e oltre / art and beyond
rivista trimestrale di arte contemporanea
ISSN 2284-0435
Numero 6, anno II, del 06/05/2015

DISORDINAZIONI

Segnalo questo interessante articolo in italiano ed in inglese pubblicato da Enzo Della Sala in The WalkMan che ha come argomento le Disordinazioni:
LINK all'articolo originale

"Disordinazioni è un movimento artistico -o meglio, anti-artistico- creato dall’artista romano Giuliano Lombardo nel 1994. È una forma di intervento urbanistico classificabile come arte ready-made che ha come scopo quello di indagare l’attenzione delle persone per la realtà in questa società frenetica. "

L'INTERFACCIA CON IL MONDO Presentazione del volume a Roma giovedì 16 maggio, Sala Mostre e Convegni Gangemi Editore

L'INTERFACCIA CON IL MONDO Presentazione del volume a Roma giovedì 16 maggio, Sala Mostre e Convegni Gangemi Editore

Intervengono:
Patrizia Ferri
, Storica dell'arte, Università “La Sapienza”
Stefano Mastandrea, Psicologo, Università Roma Tre
Miriam Mirolla, Storica dell'arte, Accademia di BB.AA. di Roma
Luigi Pagliarini, Psicologo Maersk Institute, University of Southern Denmark 
sarà presente l'autore.
A seguire, la performance partecipativa dell'autore System Exclusive - Circuito empatico.

"L'interfaccia con il mondo" pubblicato da Gangemi

  Come fa una campagna pubblicitaria ben architettata a convincerci di aver vissuto esperienze che non abbiamo mai fatto o che sarebbero addirittura impossibili?
Perché quando saliamo su una scala mobile rotta proviamo quella strana sensazione?
Come funzionano le illusioni ottiche? E quelle acustiche? Perché un profumo può risvegliare in noi ricordi che finora sembravano persi? Come facciamo a capire che il nostro interlocutore è un bugiardo? Come ha fatto il web a cambiare il nostro cervello? Come mai il tempo sembra rallentare quando ci troviamo in situazioni di grave pericolo? Perché vediamo il futuro e non il presente?
Queste sono alcune delle domande a cui questo libro ( L'interfaccia con il mondo) cerca di dare delle risposte accurate e comprensibili. I sensi interagiscono tra loro e con le altre facoltà – attenzione, memoria, ragionamento – restituendoci la sensazione di un'esperienza coerente e fluida dell'ambiente che ci circonda e della situazione in cui ci troviamo. “L'ho visto con i miei occhi” oppure “l'ho sentito con le mie orecchie” sono espressioni che indicano la nostra completa fiducia nella nostra esperienza sensoriale del mondo, ma per quanto appaia immediata e precisa, si tratta di una complessa costruzione elaborata continuamente dal nostro cervello al di fuori della nostra consapevolezza. Capire come il nostro cervello compia questa elaborazione ci aiuta a costruire comunicazioni più efficaci e ad essere più consapevoli di quelle a cui siamo sottoposti. L'interfaccia con il mondo